Arte e Musica in Cambogia: tradizione e modernità si incontrano

Arte e Musica in Cambogia: tradizione e modernità si incontrano

La Cambogia sta sempre più diventando meta di ispirazione per artisti e musicisti internazionali. I molti stranieri che decidono di fare della Cambogia il loro punto di riferimento, portano con sé le loro conoscenze, i loro stili e le loro abilità, dando vita ad un connubio artistico davvero interessante. Dalla tradizione Khmer alla modernità occidentale: oggi la Cambogia si rivela così una terra d’arte antica e moderna.

L’hip hop e reggae sono le più diffuse tra le tante tradizioni moderne che si sono inserite nel cambogia-mucisa-1panorama artistico cambogiano, strettamente legate alla scena underground di Phnom Penh dove recentemente si è anche tenuto il primo festival reggae del paese, con l’esibizione di artisti internazionali, alcuni provenienti addirittura da Londra. Alle esibizioni hanno preso parte anche i Dub Addiction, il gruppo reggae cambogiano più famoso, che vede un tedesco come frontman, e i KlapYaHandz, giovani promesse del paese.

Proprio questi ultimi hanno come obbiettivo quello di far conoscere il proprio paese e le proprie tradizioni culturali per mezzo della loro musica.

Un altro recente evento musicale di grande importanza, intitolato Noise Hyp­no­tizing , si è svolto sempre a Phnom Penh, sul tetto del complesso di appartamenti White Building, in Sothearos Boulevard, durante il quale gli artisti, come il pechinese Yan Jun, hanno condiviso la musica digitale con la folla presente.

arte-contemporanea-in-cambogia-tuttocambogiaIl White Building è inoltre al centro dell’esposizione dell’artista californiana Clare Olivares, che ha realizzato dei dipinti in forma di diario ispirandosi alle persone ed alle situazioni viste intorno al palazzo. Nello stesso palazzo si trova una galleria noprofit che ospita la mostra, vale a dire la Sa Sa Arts Projects, fondata nel 2010 da un collettivo artistico cambogiano e da allora molto attiva.

Il panorama artistico contemporaneo cambogiano ha poi recentemente avuto un grande riconoscimento con lo spazio dedicato proprio alla Cambogia all’interno dell’importante Lille 3000 festival, in Francia.

C’è ancora tanto altro ad aspettarti. Cosa aspetti?  Scopri la Cambogia

 

 

Condividi la tua passione di viaggiare

Leave a Reply

Allowed Tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>