Blu, Giallo e Rosso: la bandiera della squisitezza

caviale iraniano

Blu, Giallo e Rosso: la bandiera della squisitezza

original_maloNon tutti sanno che l’Iran è il più grande esportatore di caviale al mondo. Infatti, questo prodotto gastronomico considerato un lusso per pochi , può ritenersi un vanto per il paese.

L’uniformità della grana ben definita e non appiccicosa, la buccia croccante e i grani non sferici ma dodecaedrici, rendono il caviale iraniano il preferito dagli chef di tutto il mondo, superando largamente quello prodotto in Russia. Si tratta del Caviale Almas: prodotto dalle uova dello Storione Ladano che arrivano ad avere fino a 100 anni di età e che, proprio per questa caratteristica rara, viene venduto alla modica cifra di €27.500 al chilo!

Per contraddistinguere i vari tipi di caviale iraniano e per tutelarne la genuinità sono stati scelti dei colori: Blu è il Beluga, giallo è l’Asetra, rosso è il Sevrugaper. A questi va aggiunto il verde del caviale pressato e così si completa la quadricromia.

caviale-iraniano

Tutte le attività legate alla pesca nel Mar Caspio, nel Golfo Persico e nel Mare di Oman sono un
monopolio dello stato affidato alla Shilat (Societa’
iraniana per la pesca): un nome veramente azzeccato!! Shil infatti, nel dialetto della provincia di Gilan, a nord del paese sul Mar Caspio, significa “diga di legno e fango”, proprio come quella eretta attraverso i fiumi per catturare i pesci che vi rimangono intrappolati.

caviale-iran

Consigli alimentari:

Dal punto di vista dietetico, il caviale fornisce 2800 Kcal. per 100 gr. di prodotto. È un alimento eccezionale perchè contiene in quantità rilevanti le vitamine A, C, PP, B2, B4, B12, l’acido folico e pantotenico. Tra le proteine sono presenti l’arginina, la istidina, la isoleucina, la lisina e la metionina. Si dice inoltre che abbia proprietà afrodisiache.

Prova il caviale iraniano a km zero!! —> Viaggia in Iran!

Condividi la tua passione di viaggiare

Leave a Reply

Allowed Tags <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>